Galerina clavata (Velen.) Kühner (1935)

Sinonimi:
Galera clavata (Velen.) J.E. Lange, Fl. Agaric. Danic. 4: 40 (1939)
Galera fragilis var. clavata Velen., De Schimmelgeslachten Monilia, Oidium, Oospora en Torula, Scheveningen: 548 (1921)
Galerina heterocystis sensu auct. eur.; fide Checklist of Basidiomycota of Great Britain and Ireland (2005)
Galerina heterocystis (Atk.) Sm. Singer ss.auct.

Etimologia: Galerina, da “galerus”= galero, copricapo a forma di cupola di cuoio usato come elmo, e clavata, da “clava”= clava, per la presenza di organi o carpoforo a forma di clava.

 

Cappello 5-20 mm di diametro, conico-campanulato, a conico-convesso, a volte con umbone debolmente pronunciato, igrofano, striato fino a 2/3 del raggio e giallo-miele con l'umidità, non striato e giallo-crema-pallido con il secco, margine con sottili residui velari biancastri presenti negli esemplari giovani.
Lamelle adnate, larghe, ventricose, intercalate da corte lamellule, giallo-pallido, giallo-crema, poi ocracee, filo lamellare cigliato, più chiaro.
Gambo 50-80 mm, cilindrico, elastico, pieno, allargato alla base, giallo-crema-pallido, beige-giallo, poi bruno-ocraceo, ricoperto da fioccosità biancastra, pruinoso all'apice
Carne esigua, concolore al cappello.
Odore e sapore debolmente fungino
Habitat pascolo muschioso Abete rosso(Picea abies)-Betulla(Betula pendula).

Immagine2

Microscopia exs.n.1802
Spore: 2: ellissoidali, amigdaliformi a subamigdaliformi verrucose, (10,42)11,76-13,185-13,95(15,43) × (5,77)5,96-6,43-6,94(7,32), Q= 1,6-2,2, Media 13,02 × 76,48µm, Qm= 2,03.
Basidi: claviformi, tetrasporici, ( a volte alcuni bisporici).
Cheilocistidi: 2: lageniformi capitati, con lungo collo e base ventricosa, (30,59)34,59-40,935-51,23(77,16) × (10,06)10,09-12,875-17,13(17,23)µm.
Pleurocistidi: assenti.
Pileipellis: 2: ife cilindriche parallele, intrecciate, in parte incrostate, larghe 2,13-5,26-7,41-11,12 µm.
Caulocistidi: 2:


Ambiente: Prati e pascoli


[< Precedente] [HOME] [Seguente >]