Inocybe acuta Boud. (1917)

Sinonimi:
Inocybe acutella Bon, Docums Mycol. 6(no. 64): 45 (1976)
Inocybe striata Bres., Iconogr. Mycol. 16: 1259 (1930)
Inocybe striata Bres., Iconogr. Mycol. 16: 1259 (1930) var. striata
Inocybe striata var. variicystidiata E. Ferrari, Docums Mycol. 33(no. 131): 51 (2004)

Etimologia: Inocybe, dal greco “ís/inós”= muscolo, nervo, fibra, e da “cýbe”= testa, cioè con cappello fibroso, e dal latino acutus, appuntito, acuminato, aguzzo, per la forma appuntita dell’umbone.

 

Cappello: Ø 15-35 mm, conico, campanulato, poi ± appianato, con umbone ottuso ad subacuto, radialmente fibrilloso, bruno-ocraceo, bruno-rossastro, con centro più scuro, margine appendicolati con resti di cortina biancastra evidenti in prima gioventù.
Lamelle: adnate-smarginate, abbastanza fitte, intercalate da lamellule, biancastre a beige-chiaro, bruno-grigio-rossicce, filo lamellare finemente dentellato, biancastro.
Gambo: 30-50 mm, cilindrico, leggermente ingrossato alla base, pieno poi cavo, finemente fibrilloso, bruno-grigiastro, bruno-giallastro.
Carne: fibriosa, biancastra.
Odore: leggermente spermatico.
Habitat: Abete rosso (Picea abies)-Ontano verde (Alnus viridis).

Immagine 2

Microscopia: exs.n.1560
Spore: gibbose, con protuberanze ± sporgenze, (7,84)8,36-9,85-10,13(10,67) × (5,00)5,38-6,23-6,96(7,23)um, media 9,43 × 6,18, Qm = 1,53
Cheilocistidi: 2: fusiformi a ventricosi, (66,38)0,00-71,97-0,00(81,01)× (18,29)0,00-23,71-0,00(30,32) um, spessore pareti fino a 2 um.
Pleurocistidi:simili ai chelocistidi.
Caulocistidi simili a peli variamente conformati e di dimensione diversa, confinati all'apice del gambo.
Pileipellis: 2: ife parallele, leggermente incrostate, con pigmento bruno-giallastro, larghe (9,78 )10,662-12,45-14,96-18,406(21,88)µm. Giunti a fibbia presenti.

Ambiente: Boschi di aghifoglie e latifoglie

[< Precedente] [HOME] [Seguente >]