Arrhenia velutipes (P.D. Orton) Redhead, Lutzoni, Moncalvo & Vilgalys (2002)

Sinonimi:
Omphalia umbratilis var. minor F.H. Møller
Omphalina umbratilis f. minor (F.H. Møller) Bon, Docums Mycol. 26(no. 104): 29 (1997)
Omphalina velutipes P.D. Orton, Trans. Br. mycol. Soc. 43(2): 180 (1960)

Etimologia: “Arrhenia”= genere di funghi dedicato a Johan Peter Arrhenius (1811-1889), e dal latino “velutipes”= dal piede vellutato.

 

Cappello: 5-10 mm. convesso, con centro depresso, ombelicato, cuticola igrofana, finemente feltrata soprattutto al centro, di colore bruno scuro,bruno-nerastra con tempo umido, impallidente al bruno-beige a tempo secco, margine sottile, ondulato, crenulato, striato per trasparenza con l’umidità.
Lamelle: decorrenti, arcuate, rade, intercalate da lamellule, di colore bruno-griastre, filo lamellare più scuro.
Gambo: 10-20 mm. cilindrico, ingrossato alla base, fibrilloso-vellutato, di colore bruno-scuro, bruno-nerastro, base sovente con lievi riflessi bluastri.
Carne: bruno scura.
Sapore: dolciastro.
Odore: pelargonio.
Habitat: prateria alpina, tra tappeti di Salix herbacea. Gavia hslm 2600, Valle di Cedec-(Pizzini) hslm 2700.

Immagine 2

Ambiente: Prati Alpini oltre la vegetazione


[< Precedente] [HOME] [Seguente >]